AREA NEWS

Lavora con noi!

Il Parco Archeologico didattico del Livelet CERCA NUOVI OPERATORI, sia per svolgere le visite guidate con il pubblico di domenica e dei giorni festivi, sia per le attività didattiche prenotate dalle le scuole e dai gruppi nei giorni feriali.

Saranno valutati i curricula pervenuti e verranno scelti i candidati ritenuti idonei per partecipare ad un percorso formativo e ad uno stage che li renderà autonomi nello svolgimento delle attività.

Sede e mansioni
Il Parco Archeologico didattico del Livelet si trova a Revine Lago, in Provincia di Treviso. Si tratta di un Museo all’aria aperta dove sono state ricostruite tre palafitte, che rappresentano i periodi preistorici in cui è attestata la frequentazione nel vicino sito archeologico di Colmaggiore. Il Parco è aperto al pubblico di domenica e nei festivi da aprile a ottobre, mentre nei giorni feriali da febbraio a novembre è aperto su prenotazione. Le tematiche trattate durante le attività didattiche riguardano la Preistoria, l’archeologia e la natura.
Le mansioni degli operatori didattici del Livelet comprendono le visite guidate alle palafitte, i laboratori didattici e la manutenzione ordinaria. I collaboratori del parco sono operativi a turno in base all'affluenza, variabile durante il periodo di apertura, e in base alle prenotazioni.

Modalità
La selezione avverrà attraverso le fasi seguenti:
1. Valutazione per titoli o per esperienze dei curricula pervenuti e selezione dei candidati
2. Colloquio individuale
3. Eventuale percorso formativo
4. Creazione di un elenco di operatori idonei

Percorso formativo
Oltre ad essere richiesto un programma di studio individuale (a supporto del quale sarà consegnato materiale didattico e consigliata una bibliografia), è previsto un incontro formativo presso il Parco. L’incontro sarà relativo alla presentazione della struttura e delle tematiche a cui è dedicato il Livelet, in particolare Neolitico, Età del Rame, Età del Bronzo, aspetti naturalistici delle aree lacustri e peculiarità del territorio. Successivamente è previsto uno stage di 40 ore, che consiste nell'affiancamento agli operatori già attivi presso il Parco. Solo dopo tale periodo si valuterà l’idoneità del candidato a prendere servizio presso il Livelet e verrà stilato l’elenco degli OPERATORI IDONEI. L’IDONEITÀ non comporta alcun diritto da parte del candidato ad ottenere incarichi, che verranno affidati in base alle necessità del Parco, regolate dall'affluenza e
dalle prenotazioni.

Titoli per l’accesso
Saranno ammessi alla selezione studenti o laureati in materie umanistiche o scientifiche, con precedenza a chi ha un indirizzo di studi nel campo dell’Archeologia e delle Scienze Naturali. Costituiranno titolo preferenziale:
• la residenza entro i 40 km dalla sede del Parco,
• l'esperienza professionale già maturata nel campo della didattica
• la condizione di liberi professionisti che già lavorano in campo museale
I candidati devono essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, non devono aver riportato condanne penali e non devono avere procedimenti penali in corso.
Il colloquio di valutazione, l’incontro formativo, lo stage e sono da ritenersi tutte fasi obbligatorie e propedeutiche allo svolgimento di qualsiasi attività presso il Parco.

Presentazione delle candidature
Il curriculum vitae datato e firmato e la fotocopia di un documento d’identità valido devono essere inviati via e-mail all'indirizzo segreteria@parcolivelet.it entro e non oltre il 24 gennaio 2020.
Per eventuali informazioni si invita a contattare l’UNPLI Treviso al numero 0438 893385.

Scarica il bando

Il nostro sito Web usa i cookie per migliorare l'esperienza online, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

OK, PROSEGUI PIÙ INFO