2020-03-03

Il ritorno del lupo

Il ritorno del lupo

In occasione della Giornata Mondiale della Fauna Selvatica, serata aperta a tutti dedicata al ritorno del lupo sulle Prealpi trevigiane e bellunesi.

Un momento di incontro rivolto a tutti, e in particolare ai portatori di interesse come gli allevatori e alle amministrazioni, per poter ricevere informazioni corrette, aggiornate e scientifiche sul lupo italiano (Canis lupus italicus).
Un confronto diretto con chi studia e monitora questi animali e lavora per una convivenza possibile.

La serata si svolgerà con l’alternarsi di diversi relatori e associazioni coinvolte, iniziando con una introduzione generale sulle caratteristiche ecologiche di questo carnivoro e la sua naturale espansione, per poi concentrarsi sui rapporti tra il lupo e le attività antropiche, fornendo informazioni sulle soluzioni per la convivenza. A chiudere la serata un esempio di monitoraggio svolto per il branco di lupi nella
zona del Cansiglio, tramite fototrappolaggio e altre metodologie di indagine.

Programma

Inizio alle ore 20.30

FRANCESCO MEZZAVILLA e GRUPPO GRANDI CARNIVORI del CAI
Chi è il lupo e qual è la sua naturale espansione

DARTORA FABIO
Il monitoraggio dei lupi nel territorio

ANDREA VENDRAMIN
La prevenzione dall'attacco di lupi al bestiame domestico

LUCA ZANCHETTIN e ASSOCIAZIONE NATURALISTICA G. LORENZONI
Piacere, siamo i lupi del Cansiglio: le immagini e la storia del branco

Modera la serata: ELENA TORRESAN di NaturalMenteGuide

Info

La presenza del lupo sul nostro territorio è sicuramente un elemento di pregio, di arricchimento della biodiversità, di controllo degli ungulati, nonché un tema di grande attualità.
Allo stesso tempo il lupo è un animale che solleva molte preoccupazioni nel rapporto con le attività antropiche, in particolare per le aziende che possiedono animali da reddito al pascolo.
Nella percezione comune esistono ancora una serie di pregiudizi e leggende metropolitane difficile da sradicare, ma risolvibili con una continua e adeguata informazione, come quella che si propone questa serata.

Relatori e partner

In collaborazione con NaturalMente Guide
Con il patrocinio di: Comune di Revine Lago, Comune di Tarzo, Comune di Cison di Valmarino, Comune di Follina, Comune di Miane

DOTT. FRANCESCO MEZZAVILLA
Biologo e Faunista, Ornitologo e Teriologo di comprovata e decennale esperienza. Consulente Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Parco Nazionale della Val Grande e del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Negli ultimi anni si sta dedicando allo studio della presenza del lupo in Cansiglio, in particolare riguardo l’impatto di questa specie sulla popolazione di cervo. In collaborazione con il Gruppo Grandi Carnivori del CAI.

GRUPPO GRANDI CARNIVORI del CAI
Gruppo di lavoro volto a seguire –sotto diversi punti di vista- la problematica di convivenza tra uomo e grandi carnivori.

DOTT. ANDREA VENDRAMIN
Tecnico faunistico, collaboratore con l’Università di Udine sul monitoraggio della fauna in Friuli Venezia Giulia, in particolare grandi carnivori.
Si occupa di seguire le aziende che possiedono animali da reddito nelle province di Belluno, Treviso e una parte di Vicenza, su incarico della Regione Veneto.

SIG. DARTORA FABIO
Tecnico faunistico e libero professionista nell’ambito della gestione delle risorse ambientali. Esperto di monitoraggio della fauna, si occupa di prevenzione da attacco di grandi carnivori al bestiame domestico, su incarico della Regione Veneto, e di progetti per la conservazione della biodiversità

DOTT. LUCA ZANCHETTIN
Tesi di laurea (Università di Udine) sul lupo in Cansiglio. Attività proseguita e attualmente in essere con il progetto Wildlife Camera Project dell’Associazione Lorenzoni, per monitorare e seguire la prima riproduzione in Cansiglio dopo oltre 100 anni.

ASSOCIAZIONE NATURALISTICA G. LORENZONI
L’Associazione gestisce il Giardino botanico alpino in Cansiglio in collaborazione con Veneto Agricoltura. Persegue finalità di tutela ambientale, con particolare riferimento alla flora dell’Alpago – Cansiglio – Monte Cavallo, di promozione della conoscenza scientifica e salvaguardia della biodiversità, di ideazione e offerta didattica di varie attività di animazione.

Si ringrazia per la foto di copertina ANTONIO IANNIBELLI
Fotografo e scrittore naturalista.
http://www.italianwildwolf.com

Scarica la locandina

Attività collegate

Ti servono più informazioni su questa data?

I messaggi spediti verranno visualizzati dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 17:00



Il nostro sito Web usa i cookie per migliorare l'esperienza online, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

OK, PROSEGUI PIÙ INFO